sabato 30 aprile 2011

La legge delle Tre Emme e la leva.


Sera, ore 22,00, post workout.
Odore di grigliata misto a odore di birra.
eMpTyVì spara culi e musica inutile in sottofondo.
In primo piano due barbari masticano pezzi di manzo in silenzio.

Io - Comunque, ho capito.
Fatina dei Dentini - Cosa hai capito?
Io - Quale è il trucco per dimagrire.
Fatina dei Dentini - Ossia?
Io - Bisogna osservare la Legge.
Fatina dei Dentini - Che legge?
Io - La Legge delle Tre Emme.
Fatina dei Dentini - ...
Io - ...
Io e Fatina dei Dentini, insieme - "Magna d'men, Magna par ben, Mov'el cul".
Io - Già.
Fatina dei Dentini - Già.

... per i non pesarofoni, traduco.

"Mangia di meno, mangia meglio, muovi il culo".

Gran trovata, eh? Da intelligenza superiore, non c'è che dire.

Ho amiche e amici che provano di tutto: eliminare la pasta, il pane, fare massaggi, provare pillole magiche, creme, lozioni e pozioni druidiche, fare analisi sulle intolleranze alimentari, fare digiuni, mettersi due dita in gola dopo il pasto, bere ventimila litri d'acqua al giorno, eliminare la carne di maiale, eliminare alcool, Coca cola, merendine, bla bla.

Dunque.

Premettendo che ognuna di queste azioni messa nel contesto appropriato e nella giusta misura può anche avere senso, compreso quello che può sembrare assurdo (mettersi due dita in gola dopo aver ingerito del cibo andato a male FORSE può anche avere senso: tanto stavate pensando a quello, no?), NON PENSO SIANO QUESTE LE CHIAVI PER DIMAGRIRE, stando alla mia piccola esperienza personale.

Questi, penso, sono solo metodi per sfuggire a un percorso ben preciso, l'unico che aiuti la macchina-uomo a mettersi in riga e lavorare correttamente. Lascia stare se hai perso 10 Kg non mangiando per niente carboidrati per sei mesi. Ci vediamo tra un anno, analisi, certificato medico e profilo psicologico alla mano e ne riparliamo.

Se si vogliono ottenere risultati efficaci partendo da un fisico obeso e sfasciato fino a un fisico da atleta (ma anche solo fino a un completo stato di benessere privo di risultati sportivi rilevanti) io credo sia doveroso:
  1. Mangiare di meno di quello che si consuma, tenendo ben presente il bilancio energetico legato a tantissimi fattori, tra i quali l'attività fisica svolta e il metabolismo basale.
  2. Mangiare meglio, possibilmente evitando il più possibile  di consumare alimenti contenenti schifezze come conservanti, antiparassitari, coloranti, additivi e via dicendo, che intossicano l'organismo e rendono più difficile lo smaltimento delle scorie, senza calcolare il modo in cui intaccano la qualità del prodotto distruggendo vitamine ed elementi essenziali dell'alimento, curando anche i metodi di cottura
  3. Muovere il culo: termine elegantissimo per indicare l'attività fisica. Iniziare una attività fisica di qualsiasi tipo serve a invertire la tendenza e allontanarsi da miliardi di pericoli, non solo fisici. Una dieta coadiuvata da attività fisica è mille volte più efficace: anche l'umore inoltre ne risente in maniera significativa, così come il rendimento in tantissimi altri aspetti della vita. 
Chiaramente si possono fare le pulci quanto si vuole a questa "legge": bisognerebbe sicuramente dire che la dieta deve essere adattata alla persona, al fabbisogno energetico, all'attività fisica e via discorrendo; che non tutti gli alimenti biologici o naturali sono per forza meglio di quelli "trattati" o "sintetizzati", che l'eccesso di attività fisica è deleterio e via discorrendo.

Ma fermatevi un momento a ragionare. Se siete sovrappeso e la prima cosa che vi è venuta in mente leggendo questo articolo, magari senza neanche finire ogni paragrafo, sono le inesattezze di cui sopra, forse non lo state leggendo dal verso giusto.

Forse il vostro cervello vi sta, come al solito, mettendo sulla difensiva ed impedendovi di accedere a quella leva, nascosta in fondo al dungeon, che una volta fatta scattare...



"OK, L'AVETE TROVATA. COSA FATE?" *

:)

* chiedo scusa ai non avvezzi ai Giochi di Ruolo come Dungeons and Dragons. Questa non la potete capire. 

5 commenti:

  1. caro yuri ti dirò sono due giorni che leggo il tuo blog e lo trovo moltomolot interessante. davvero. 3 m sono molto fighe, come le 3p ( pen pataca e palon) per l'italiano medio.... e le 3P da eliminare in una buona dieta ( pane, pasta, patate.
    grazie delle parole, le rileggerò spesso!

    RispondiElimina
  2. ti ringrazio tantissimo, non sai quanto fa piacere ricevere un commento del genere :)

    RispondiElimina
  3. ma c'è una leva da trovare? io nn la vedo... e questo la dice lunga...
    li

    RispondiElimina
  4. ci deve essere o no???

    RispondiElimina

Post più popolari